Progetto Innovativo Dettaglio

Briciole di pane

Progetto Innovativo Dettaglio

Aggregatore Risorse

Smart Sensing Living System +

Data Inizio

01 dic 2020

Data Fine

31 mag 2022

Budget

424.440,00€

Obiettivi Specifici

Gli obiettivi di SSLS+ riguardano:

• Cyber security. In SSLS+ ci si occuperà della sicurezza dei dati sensibili gestiti attraverso diverse attività, fra cui: 

   - realizzazione di un sistema di comunicazione criptata fra i dispostivi IoT che costituiscono SSLS+; 

   - definizione di un threat model di riferimento per SSLS+ che servirà per il raggiungimento di un ulteriore obiettivo strategico, cioè la security review delle tecnologie rilevanti per SSLS. La definizione e analisi dei threat model consentiranno di individuare anticipatamente rischi e scenari d’attacco, incrementando la cybersecurity.

• Efficienza energetica. Si vuole migliorare l’efficienza energetica del sistema SSLS e il comfort dell’ambiente in cui è realizzato attraverso l’implementazione di algoritmi di AI. Le tecnologie di Machine Learning consentiranno la predizione di parametri ambientali ed energetici al fine di ottenere una gestione puntuale delle richieste degli utenti dell’abitazione. 

• Ottimizzazione UX e Software performance. Attraverso un upgrade del software di SSLS  si punterà ad ottimizzare la user experience, secondo i criteri dettati dalla metodologia di processo di user centered design (UCD), e ad un miglioramento qualitativo delle performance . 

• Growth Hacking e Digital Marketing per il posizionamento del prodotto sul mercato italiano ed europeo.

 

Sintetizzando, gli obiettivi del progetto SSLS+ sono migliorare l’attuale sistema in termini sia di cyber security, sia di usabilità e performance software. Inoltre si vuole inserire un modulo di machine learning e AI che garantisca un sistema di sensing degli ambienti che “capisca” le esigenze di comfort e ottimizzi l’efficienza energetica della casa. 

Tecnologie Abilitanti

  • Sistemi di Intelligenza Artificiale

  • Tecnologie per la cybersecurity

Smart Sensing Living System

I sistemi domotici oggi esistenti usano bus dati dedicati per la gestione dei dispositivi smart: richiedono ulteriori cablaggi oltre a quelli classici esistenti negli impianti elettrici e pertanto si presentano ancora con la necessità di importanti cablature e con scarsa possibilità di essere modulari. Al contrario il sistema domotico SSLS non necessita di bus e permette di ridurre al minimo le operazioni di mappatura e chiusura delle tracce, cablaggio e ripristino delle superfici murarie. SSLS ha le seguenti caratteristiche: 

• assenza di collegamenti elettrici trasversali Smart Socket/punti luce e Smart Switch; 

• comando degli interruttori sia manuale che remoto; 

• mappatura, visualizzazione, controllo e aggiornamento in tempo reale dei dati di utilizzo e dello stato degli interruttori, prese e punti luce; 

• funzionamento in una rete locale wireless, anche in assenza dalla rete Internet; 

• monitoraggio e ottimizzazione dei costi operativi dei carichi elettrici;

• inserimento e riconfigurazione veloce di un nuovo Smart Socket/Smart Switch.

SSLS+

Il progetto SSLS+ introduce un’innovazione di prodotto, volta a creare un sistema domotico con comunicazione completamente WiFi che consenta di effettuare il monitoraggio capillare di consumi e comfort degli ambienti indoor. L’integrazione del controllo di consumi energetici e sensoristica d’ambiente crea un nuovo sistema hardware + software grazie alla presenza di differenti tools di monitoraggio integrati fra loro. In SSLS+ si vogliono inoltre introdurre due grandi evoluzioni nei sistemi domotici, legate all’ambito intelligenza artificiale e cybersecurity. 

Cybersecurity

Tutti i dispositivi IoT oggi presenti sul mercato che si interfacciano con HomeHub soffrono di problemi di cybersecurity e sono vulnerabili ad attacchi. Allo stato dell’arte non esiste un threat model standard per le soluzioni per smart home. Senza un’adeguata valutazione dei rischi e dei possibili scenari di attacco, l’esposizione di queste infrastrutture al pericolo di attacchi è molto alta. La definizione di un threat model adeguato, utilizzando metodologie di security-by-design allo stato dell’arte, e la revisione delle possibili vulnerabilità del sistema SSLS+ sono pertanto un sostanziale progresso verso un sistema più resistente alle violazioni di sicurezza. Inoltre verranno considerati gli scenari di attacco più recenti che possono essere applicati alle tecnologie in questione. Per quanto riguarda la sicurezza delle reti e delle comunicazioni, saranno presi in considerazione metodi di analisi formale, basati sulla modellazione delle specifiche e delle proprietà di sicurezza.

AI e Machine Learning

Grazie ad AI e Machine Learning, SSLS+ sarà in grado di predire le condizioni ambientali di un ambiente domestico e gestirle in maniera adeguata garantendo elevati livelli di comfort e salubrità degli ambienti. Inoltre potrà monitorare i consumi ed eventualmente “suggerire” o “attuare” strategie per migliorare l’efficienza energetica, anche mediante la ricerca e definizione di nuovi algoritmi per l’ottimizzazione dei consumi energetici e per il miglioramento del confort ambientale, tenendo conto delle abitudini dell’utente. SSLS+ consente così all’utente una “progettazione integrata” per realizzare con un investimento modesto una casa intelligente. 

Per quanto riguarda l’efficienza energetica i pochi progressi ad oggi effettuati sono limitati all’ efficientamento dei singoli dispositivi: mancano meccanismi di predizione delle condizioni ambientali in grado di soddisfare in anticipo le richieste degli abitanti della casa. L’individuazione di indicatori di performance in sistemi di gestione dell’energia in ambiente domotico è un argomento nuovo e solo parzialmente esplorato: l’integrazione in SSLS+ del controllo dei consumi energetici e della sensoristica d’ambiente, grazie alla presenza di differenti tools di monitoraggio fra loro integrati, crea quindi un sistema hardware + software innovativo. 

Soci coinvolti

Mostra altro

Altre risorse