Progetto Innovativo Dettaglio

Briciole di pane

Progetto Innovativo Dettaglio

Aggregatore Risorse

SANificazionecontinua dell’ARIA con controllo e monitoraggio remoto tramite tecnologie 4.0

sanAIR 4.0

Data Inizio

01 set 2020

Data Fine

31 mag 2021

Budget

247.990,00€

Obiettivi Specifici

Tecnologie Abilitanti

  • Modulo I.oT per il controllo dei sistemi di sanificazione PCO con rilevatore IAQ

La qualità dell’aria negli ambienti di lavoro è normata dal D.Lgs 81/2008 in cui è previsto che i lavoratori debbano essere tutelati da rischi derivanti dall’esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici. Nello scenario delineato dalla pandemia da Covid-19, tale esigenza è divenuta imprescindibile non solo a tutela della salute dei lavoratori, la cui incolumità è indispensabile per mantenere attivi i servizi pubblici e privati fondamentali - ospedali, cliniche, ambulatori, centri diagnostici, laboratori di analisi, residenze socio-assistenziali (RSA), studi medici, supermercati e i luoghi di lavoro dell’intera industria agroalimentare e zootecnica –, ma anche per preservare l’incolumità di tutti i fruitori di tali servizi, che, soprattutto per quanto riguarda i luoghi di cura, diagnosi e degenza, sono soggetti particolarmente a rischio di contrarre l’infezione potenzialmente letale.

Il presente progetto è finalizzato ad accelerare il lancio sul mercato di SELFIE, il sistema basato sull’ossidazione fotocatalitica (PCO-PhotoCatalytic Oxidation) in grado di fornire una soluzione economicamente accessibile e tecnologicamente evoluta ad uno dei problemi più urgenti posti dall’epidemia da Covid-19: la sanificazione completa, continua ed in totale sicurezza per gli occupanti dell’aria e di tutte le superfici da agenti contaminanti.

Il sistema proposto affronta e risolve in modo sostenibile, salubre, energeticamente efficiente e totalmente naturale la sfida di garantire la sanificazione dell’aria H24 in presenza degli occupanti eliminando totalmente non solo dall’aria ma anche da qualsiasi superficie virus , batteri, muffe, spore, microbi, funghi, composti organici volatili, (COV), allergeni, di decontaminare l’aria anche da fumi, odori, anidride carbonica, ossidi di zolfo e di azoto, e di farlo in senza alcun rischio per la salute umana.

L’ambito applicativo target è dunque quello della sanificazione degli ambienti, con particolare riguardo alle strutture in cui si fronteggia in prima linea l’epidemia da Covid, ovvero ospedali e cliniche. Data la versatilità della tecnologia nonché la sua trasversalità by design a tutti i casi applicativi, si sottolinea però che l’utilizzo del sistema proposto è realizzabile in qualsiasi tipologia di ambiente indoor: scuole, uffici, hotel, hub logistici e all’interno di mezzi di trasporto, centri commerciali e direzionali, abitazioni private. Esso consente infatti di preservare la salute degli occupanti e pertanto di contenere significativamente gli effetti sociali ed economici a breve e lungo termine del Covid-19 e di tutte e di tutti i tipi di malattie infettive sia in ambito pubblico che a livello di sistema economico e produttivo. Inoltre, grazie alla sostenibilità ambientale, energetica ed economica della tecnologia proposta tale contenzione non è limitata alla gestione dell’emergenza attuale, ma è realizzabile in maniera strutturale e continuativa in qualsiasi ambito applicativo.

Gli obiettivi specifici del progetto sanAIR 4.0 sono quelli di:

· incrementare la sostenibilità ambientale e la vita utile della tecnologia foto catalitica del sistema SELFIE

· ottimizzarne i consumi energetici e azzerare le già esigue esigenze di mantenimento

· dotarlo di elettronica per il monitoraggio in remoto per consentire ad operatori ed utilizzatori finali il controllo a distanza in tempo reale dei parametri relativi alla qualità dell’aria negli ambienti sanificati in continuo dal sistema.

Partners esterni

Galleria multimediale

_DSC0059.jpg
IMG_6386.JPG
Led.jpg